Mercoledì 28 Maggio 2014

I concerti del Conservatorio

Riflettori sugli studenti

Gli archi del Conservatorio di Bergamo

Dopo il grande successo dello scorso anno, il Conservatorio Donizetti rende omaggio a Bergamo con la stagione concertistica 2014. A esibirsi gli studenti, che già nella prima edizione avevano stupito il pubblico per la loro bravura e professionalità. Un «saggio di fine anno» lungo un mese, in alcuni luoghi simbolo della città.

La presentazione della stagione si è tenuta martedì al Centro Congressi Giovanni XXIII di Bergamo: sono intervenuti il maestro Emanuele Beschi, direttore del Conservatorio, il direttore artistico della manifestazione Christian Serazzi, Casto Iannotta, presidente del Festival della Cultura, e alcuni rappresentanti dei principali enti con cui collabora il Conservatorio. A sorpresa anche il candidato sindaco Giorgio Gori, che ha seguito l’incontro.

«Dopo aver rischiato di chiudere, questa è la stagione della speranza. In Conservatorio si respira un’aria fresca e attiva e sono contento di poter ufficializzare che il ministro dell’Istruzione Giannini ha firmato un decreto che ci garantisce quest’anno 250 mila euro, una vera ancora di salvezza», ha commentato il maestro Beschi.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo di mercoledì 28 maggio

© riproduzione riservata