Scontro frontale a Lovere, coppia salvata dalle fiamme
Il violento scontro a Lovere in via Nazionale: tre feriti lievi

Scontro frontale a Lovere, coppia salvata dalle fiamme

Un’auto con 4 ragazzi è finita contro la Fiesta di due pensionati che ha cominciato a incendiarsi: una residente ha usato l’estintore.

Poteva essere un sabato sera tragico, e invece per quattro giovanissimi dell’alto Sebino e due pensionati del lago di Endine l’incidente stradale che li ha visti protagonisti loro malgrado a Lovere si è risolto in un grosso spavento, qualche contusione e leggere ferite. Lo scontro si è verificato poco prima delle 23 in via Nazionale, la strada che dalle piscine porta in Poltragno.

Una Volkswagen Polo che scendeva verso il centro della cittadina, su cui viaggiavano quattro giovani di Sovere e Pianico, due ragazze di 17 e 18 anni e due ragazzi di 19, per cause ancora in corso di accertamento da parte dei carabinieri di Lovere e del Nucleo radiomobile di Clusone, è andata a sbattere contro la Ford Fiesta di una coppia di Ranzanico che viaggiava in direzione opposta. A bordo di questa vettura due pensionati, una donna di 68 anni e un uomo di 73, che hanno avuto la peggio: sono stati portati in ospedale a Lovere e ricoverati per accertamenti. Dei quattro ragazzi, invece, solo il conducente ha dovuto ricorrere alle cure dell’ospedale dove i feriti sono arrivati grazie alle autoambulanze della Croce Blu di Lovere e della Santa Maria Assunta di Pisogne. A dare l’allarme sono stati i residenti delle case affacciate su via Nazionale e dei condomini del Villaggio Donizetti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA