Mais, 2022 disastroso produzione giù del 25%

Agricoltura. Venerdì dati e scenari nella Giornata Crea. Condizioni meteo e rincari hanno zavorrato i raccolti.

Mais, 2022 disastroso produzione giù del 25%
Un 2022 disastroso per il mais bergamasco: produzione in calo del 25%

Il 2022 è stato un annus horribilis per il mais , che nella nostra provincia ha subìto un vero tracollo registrando un calo del 25% sul totale della produzione rispetto all’anno precedente . Le cause sono da attribuire certamente al meteo , ma occorre sottolineare anche la contrazione delle superfici coltivate a mais nella Bergamasca: i dati Istat indicano infatti che siamo passati da 8.780 ha nel 2021 a 8.000 nel 2022, con una diminuzione di quasi il 10%. Le problematiche del comparto verranno affrontate venerdì al Kilometro Rosso, dove il Crea (Centro di Ricerca Cerealicoltura e Colture Industriali) di Bergamo ha organizzato la «Giornata del Mais 2023-2027».

© RIPRODUZIONE RISERVATA