Grassobbio, addio a Carlo Elzi «una vita per il pane e i dolci»

Dal vecchio forno di famiglia a un laboratorio di alta pasticceria conosciuto in tutta Italia.

Grassobbio, addio a Carlo Elzi «una vita per il pane e i dolci»
Carlo Elzi in pasticceria con i figli Marco e Alfredo

È mancato a 80 anni, dopo una lunga malattia, Angelo Elzi, chiamato da tutti con il nome di Carlo, molto conosciuto per l’attività imprenditoriale legata alla panificazione e alla pasticceria. Per Elzi la dedizione al lavoro ha rappresentato il comune denominatore dell’intera vita. Già a undici anni è presente nel forno di famiglia a Grassobbio, dove si dedica alla produzione di pane. Con l’avvento e la spinta dei figli, Carlo Elzi supporta il progetto di trasformazione del negozio nella Pasticceria Elzi, che diventerà negli anni un punto di riferimento sia per i clienti che per i pubblici esercizi. Dal panificio degli anni Cinquanta, il cognome Elzi nel 1988 si lega al nuovo laboratorio di alta pasticceria che conta oltre cento punti vendita partner tra caffetterie, rivenditori, pasticcerie, bar e ristoranti di tutta la Lombardia. In breve tempo i dolci prodotti a Grassobbio vengono conosciuti in tutta Italia, tenuto conto che i lievitati, oggi seguiti in prima persona dai fratelli Marco e Alfredo, vengono distribuiti in tutta Italia ed esportati persino all’estero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA