Ucciso in ditta, giovedì a Romano i funerali di Fausto Gozzini

Romano di Lombardia. Alle 15 nella parrocchiale di San Pietro Apostolo i funerali dell’imprenditore di 61 anni, morto il 14 settembre dopo una fucilata sparata dall’amico Domenico Gottardelli, ora in carcere a Cremona.

Ucciso in ditta, giovedì a Romano i funerali di Fausto Gozzini
La ditta di Casale Cremasco dove il 14 settembre è stato ucciso Fausto Gozzini

Sarà celebrato giovedì 29 settembre a Romano, alle 15 nella chiesa parrocchiale di Santa Madre di Dio ai Cappuccini, il funerale di Fausto Gozzini, l’imprenditore 61enne ucciso il 14 settembre nella sua ditta a Casale Cremasco, con un colpo di fucile sparato dall’amico Domenico Gottardelli, pensionato di Covo. La salma è stata portata nel primo pomeriggio di martedì nella casa dell’imprenditore, in via San Rocco 32, dov’è allestita la camera ardente, dopo il trasferimento dall’obitorio dell’ospedale di Cremona. Qui è stato eseguito l’esame autoptico, dal quale è emerso che il decesso è stato causato da un’emorragia interna, dovuta al proiettile penetrato nell’addome, sparato dal fucile calibro 12 in mano all’omicida. L’imprenditore era spirato poco dopo essere stato colpito, davanti alla moglie e a uno dei due figli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA