• Lunedì 17 Febbraio 2020
  • (0)

Quando si perde la parola per
riconquistare la bellezza del quotidiano

Spesso vivere ci porta ad agire sempre più velocemente, in modo abitudinario, senza interrogare noi stessi e perdendo di vista la bellezza che ci sta intorno. Il protagonista di "Così tanta bellezza" diretto e interpretato da Corrado Accordino, perde l'uso della parola, perché non ne capisce più il senso, svuotato di significato dal gorgoglio di parole che caratterizzano la nostra vita, non sa più parlare come prima. Accordino con un monologo intenso affronta il tema vasto della percezione di noi stessi e della riconquista di senso del quotidiano, ma lascia il finale aperto perché ciascuno di noi poi segue una strada diversa per riappropriarsene. Roberto L. Vitali.

Roberto Vitali

Guarda gli altri video