Martedì 09 Novembre 2010

Arraffa jeans al «Us Fashion store»
Inseguita, romena finisce in manette

Aveva infilato in una borsa appositamente schermata con una lamina metallica quattro paia di jeans griffati per un valore di 500 euro, ma il meccanismo non ha funzionato e il dispositivo dell'antitaccheggio ha iniziato a suonare appena la ragazza è uscita dal negozio. È stata così arrestata dai carabinieri una romena di 19 anni al centro commerciale «Le due Torri» di Stezzano.

La giovane, nel pomeriggio di lunedì 8 novembre, ha cercato di arraffare i pantaloni all'interno del negozio di abbigliamento «US Fashion Store». Mentre però stava uscendo con il bottino, è suonato l'antitaccheggio: la romena se l'è quindi data a gambe, inseguita fino all'uscita del centro commerciale da una commessa del punto vendita che l'ha bloccata. Sul posto anche i carabinieri di Stezzano che l'hanno arrestata. Processata per direttissima per tentato furto nella mattinata di martedì 9 novembre, l'arresto è stato convalidato senza misure cautelari. La giovane, incensurata, ha patteggiato 8 mesi con pena sospesa.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata