Lunedì 18 Luglio 2011

In lacrime dopo nove furti
Guarda il video della razzia

È disperata la titolare del bar «Il 5° vizio» di Dalmine che, dopo aver subito il nono furto (di domenica notte l'ultimo colpo, una spaccata), lancia un appello disperato: «Sono stanca, sono stufa, non ce la facciamo proprio più, aiutateci».

«Hanno sfondato la vetrata del bar con un'auto rubata, una Fiesta usata come auto-ariete, hanno distrutto l'interno del locale, mi hanno rubato i gratta e vinci, le sigarette e il fondo cassa, in più si sono portati via due macchinette che hanno caricato su un furgone rubato. Ora dobbiamo riparare per l'ennesima volta i danni. Come facciamo ad andare avanti? Chiedo che chi può ci dia il suo concreto aiuto, non possiamo essere lasciati soli».

Le immagini nel video della rapina sono state riprese dalle telecamere del circuito chiuso di videosorveglianza del locale. Immagini che magari contribuiranno ad aiutare i carabinieri nelle loro indagini.

I malviventi hanno colpito verso le 3,35, i residenti nei pressi hanno sentito il rumore della spaccata e hanno avvertito le forze dell'ordine, ma quando i carabinieri di Zingonia sono arrivati i banditi si erano già dileguati.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata