Domenica 19 Gennaio 2014

Azzano, lui è in sala operatoria

Intanto gli svaligiano la casa

Torna dall'ospedale, dopo un'intervento, e si ritrova la casa svaligiata. Una brutta sorpresa per un rappresentante di dolciumi di Azzano San Paolo. In un post in Facebook denuncia tutta l'amarezza e la stizza per quanto accaduto lo scorso giovedì.

La giornata comincia con l'appuntamento in ospedale. Trascorre la mattinata in sala operatoria . Vicino a lui c'è la moglie. Nel tardo pomeriggio, i sanitari lo dimettono. A casa invece qualcosa non va. Sono le 19.40. La porta principale fa fatica ad aprirsi. Forza quel tanto che gli permette di entrare e si accorge che qualcuno ha messo di traverso il divano contro l'ingresso. «Sono entrati i ladri» si dicono i due coniugi da una decina d'anni residenti in via Guglielmo Oberdan.

«Era tutto sottosopra. - racconta - Hanno rovistato per bene nei cassetti rubando una manciata di gioielli, un iPad, un computer portatile e una borsa da donna. Dal bagno, anch'esso preso d'assalto, manca tutta la bigiotteria».

© riproduzione riservata