Martedì 27 Maggio 2014

Ecco gli altri quattro ballottaggi

Albino, Dalmine, Romano, Seriate

La scheda elettorale di Seriate
(Foto by Yuri Colleoni)

Tutti al ballottaggio. Come prevedibile alla vigilia, vista l’abbondanza di liste e schieramenti in campo al primo turno, in tutti i Comuni con popolazione sopra i 15 mila abitanti della Bergamasca si passa al secondo turno per scegliere il sindaco: oltre a Bergamo anche Albino, Dalmine, Romano e Seriate.

Si voterà solo l’8 giugno.

Ecco cosa è successo nelle cittadine più grosse... (l’articolo completo di ogni paese è negli allegati)

Albino, sarà ballottaggio

fra Terzi e Carrara

Ad Albino hanno votato 10752 elettori su 15014 (schede bianche 141, nulle 191). Scrutinati 17 seggi su 17. In testa Fabio Terzi ( candidato sindaco della coalizione Civicamente Albino-Lega Nord-Forza Italia-Lavoro e sviluppo Valle Lujo) che va al ballottaggio con Luca Carrara ( Per Albino Progetto Civico, Per la Valle del Lujo e Per Albino e le sue frazioni).

Dalmine: Cambiaverso, Pd, Idv

al ballottaggio contro Lega e FI

Dalmine andrà al ballottaggio dell’8 giugno: gli sfidanti saranno Lorella Alessio (Pd, Idv e Dalmine Cambiaverso), che ha raccolto il 31,02% dei consensi al primo turno, e Fabio Facchinetti (Lega e Forza Italia), che ha ottenuto il 28,14%. Molto distanziati gli altri sei candidati sindaco.

Romano va al ballottaggio

Duello tra Nicoli e Patelli

Sebastiano Nicoli, candidato sindaco della coalizione Nicoli sindaco e Partito democratico, è in testa a Romano di Lombardia con 3526 voti, il 37,09 per cento delle preferenze, e va al ballottaggio con Paolo Patelli (Lega Nord e Forza Italia), che ha ricevuto 2549 voti (26,81%)

Seriate, Lega e FI al 40,86 %

Al ballottaggio sarà sfida col Pd-Idv

Seriate andrà al ballottaggio l’8 giugno: il candidato sindaco della coalizione Lega, Forza Italia e Progetto Seriate - Cristian Vezzoli - ha conquistato il 40,86% delle preferenze. La sfidante sarà Stefania Pellicano (Idv, Pd, Sinistra-Per un’Altra Seriate): in totale la sua coalizione ha raggiunto il 28,33%.

L’articolo completo di ogni paese è negli allegati

© riproduzione riservata