Domenica 01 Giugno 2014

Fontana e Stucchi a Misiani:

«Caos Tasi, tutta colpa del Pd»

Un panorama di Bergamo

L’onorevole Gregorio Fontana, deputato bergamasco di Forza Italia, e l’onorevole Giacomo Stucchi, deputato della Lega Nord, replicano al Pd sui dati riportati in merito alle esenzioni dal pagamento dell’Imu, precisando: «La verità è che con le accuse rivolte all’amministrazione, Misiani cerca di eludere il fatto che è stato il suo partito a votare questo provvedimento e a non voler trovare le coperture per evitare la Tasi sulla prima casa. Coperture che, invece, il centrodestra aveva puntualmente indicato in tutti i passaggi parlamentari».

«È il governo della sinistra il vero responsabile di questa situazione e i numeri esposti dal Pd sono una truffa, perché si riferiscono al periodo precedente all’abolizione dell’Imu sulla prima casa. Vogliamo ricordare per l’ennesima volta che l’anno scorso non è stata pagata da nessuno, perché il centrodestra, trovando le coperture, aveva abolito questa odiosa imposta che colpisce la casa, il bene più prezioso per le famiglie italiane» proseguono gli onorevoli.

«Con tali accuse il Pd sta cercando di nascondere il vuoto della campagna elettorale del suo candidato che, tra centinaia di palloni gonfiati e gare di torte, sta sperperando decine di migliaia di euro in un periodo in cui gli italiani versano in condizioni di difficoltà. I bergamaschi sapranno apprezzare, al contrario, la concretezza e la sobrietà di Franco Tentorio» concludono Fontana e Stucchi.

© riproduzione riservata