Lunedì 16 Giugno 2014

L’abito pic-nic va all’asta
Mercoledì cena col sindaco

La locandina della serata

L’abito di Cristina Parodi, lo stesso scelto da Michelle Obama per la seconda elezione del marito Barack, continua a far parlare di sè.

Dopo che la nuova «first lady» bergamasca ha indossato la stessa veste pic-nic per la notte della vittoria del marito Giorgio Gori, facendo il giro dei siti e dei giornali nazionali, e dopo che la Rete è impazzita con tanto di fotomontagglio della first lady Usa con un cartello «Cristina Parodi bring back my dress», ecco che la lista Giorgio Gori Sindaco lo mette all’asta. Ovviamente per «gentile concessione della signora Parodi» fanno sapere gli organizzatori.

La cena è in programma mercoledì 18 giugno alle 20.15 al ristorante Le Stagioni di Orio al Serio. Menù fisso, costo della cena 35 euro, il clou dell’evento sarà proprio lui, il famoso, chiacchierato ma indiscutibilmente glamour abito pic-nic che la Parodi ha acquistato a un prezzo low cost su asos.com, proprio come Michelle. E che, dopo che la notizia si è diffusa in Italia, è pure andato esaurito sul sito web di quello che è un negozio on line di moda pronta.

Quindi ora non resta che mettere all’asta l’abitino: «Il ricavato andrà - come racconta l’organizzatrice della cena Titina Griffini - alla campagna elettorale. Questa cena sarà infatti l’ultima raccolta fondi della campagna elettorale organizzata dalla Lista Gori».

Le signore di Bergamo taglia 42 sono quindi informate e per partecipare alla serata basta mettersi in contatto con l’organizzatrice anche tramite Facebook. «Per quella che sarà - commentano dalla Lista Gori Sindaco - la prima cena in compagnia di Giorgio Gori e Cristina Parodi per far festa e dare il via a questo bellissimo #cambiopasso». Si suppone quindi seguiranno nuovi eventi.

Fa.Ti.

© riproduzione riservata