Domenica 09 Febbraio 2014

Monterosso, il ponte lesionato

Saltarelli: dovrà essere demolito

Il ponte danneggiato a Monterosso
(Foto by FotoBerg)

«Al 99 per cento la parte di ponte lesionata andrà demolita. È stato mandato un ingegnere strutturista per verificare se è stata compromessa e lì non c’è stabilità». Alessio Saltarelli, assessore ai Lavori pubblici, lascia poche speranze al ponte danneggiato dal braccio di un escavatore.

L’impatto ha causato la caduta di alcuni calcinacci e il braccio della ruspa ha danneggiato i pannelli in cemento armato alla base del ponte, tranciando i tondini in ferro. Un tratto di circonvallazione è stato chiuso fino a fine mese. «Si formeranno lunghe code e la situazione del traffico sarà intollerabile». È questa la grande preoccupazione degli abitanti di Monterosso.

Dopo il sopralluogo con la polizia locale e i tecnici, il sindaco Franco Tentorio ha emesso un’ordinanza che vieta la circolazione sulla circonvallazione nel tratto compreso tra gli svincoli di Redona e Monterosso in entrambe le direzioni. Stop alle auto anche lungo il rondò di Monterosso in direzione della periferia.

I lavori per la messa in sicurezza dell’area dureranno almeno sino a fine mese e, secondo i residenti, creeranno non pochi problemi: «Venerdì mattina - commenta Anna Galizzi, che abita nel quartiere - sono rimasta bloccata nel traffico. Ero ferma in via Legrenzi e per fare circa 500 metri ci ho messo più di mezz’ora. Ci vuole davvero un mese per rimettere in sicurezza l’area? È pazzesco».

© riproduzione riservata