Martedì 06 Maggio 2014

Nomine Sacbo, Lega e Fi in difficoltà

Slittano i nomi di Comune e Provincia?

L’aeroporto di Orio al Serio
(Foto by Foto Yuri Colleoni)

Alta tensione nel centrodestra per le nomine in Sacbo, e si fa strada l’orientamento di rimandare tutte le scelte a dopo le elezioni. Il che significherebbe la conferma momentanea di Diego Alborghetti per la Provincia e Pietro Macconi per il Comune nel Cda della società che gestisce l’aeroporto di Orio al Serio, che verrà rinnovato giovedì 8 maggio.

Rimandare tutto a dopo le elezioni è sempre stata la posizione del sindaco Franco Tentorio, con i partiti orientati in modo differente. Ma al momento della scelta, nel centrodestra sono cominciati i problemi: nella Lega quelli più complicati, con la discesa in campo del presidente della Provincia Ettore Pirovano, in Forza Italia con i mal di pancia di Marco Pagnoncelli sulla designazione di Giuliano Capetti in rappresentanza del Comune. Capetti è tra l’altro vicepresidente della Provincia.

La prima a tornare sui propri passi e a parlare apertamente di rinvio delle nomine sarebbe stata la Lega, mentre in Forza Italia sono cominciati a circolare nomi alternativi a Capetti, in primis quello dell’ex parlamentare Giorgio Jannone. E i telefoni hanno cominciato a farsi roventi su entrambi i fronti. Nel pomeriggio di martedì 6 maggio, l’ipotesi più gettonata è quella di prorogare fino a dopo le elezioni le nomine di Alborghetti e Macconi, poi si vedrà. Ma all’assemblea dei soci manca ancora un giorno, e la partita potrebbe riservare nuovi colpi di scena.

© riproduzione riservata