Venerdì 27 Giugno 2014

Proposta unitaria di Cgil, Cisl e Uil

sui delicati temi di fisco e previdenza

Le bandiere dei tre sindacati confederali cgil cisl uil

Stamattina, venerdì 27 giugno, i sindacati Cgil, Cisl e Uil hanno tenuto una conferenza stampa alla sede della Uil, dove i tre segretari provinciali, Luigi Bresciani (Cgil), Ferdinando Piccinini (Cisl) e Marco Cicerone (Uil) hanno presentato una piattaforma unitaria su previdenza e fisco per rilanciare il confronto con le controparti e le istituzioni locali.

In estrema sintesi, sul tema previdenza si è parlato di tutela dei giovani e adeguatezza delle pensioni, di accesso flessibile al pensionamento, di previdenza complementare e di riforma della governance e degli enti previdenziali e assicurativi.

Quanto al fisco, si punta sulla riduzione della pressione fiscale per lavoratori e pensionati e sulla riduzione strutturale dell’evasione fiscale (stimata in Italia addirittura in 180 miliardi: si potrebbe recuperare una cifra enorme in favore della collettività rilanciando lo sviluppo).

I sindacati inoltre intendono dare concretezza alle intese raggiunte con Confindustria Bergamo nei mesi scorsi sulle nuove assunzioni di giovani con maggiori flessibilità nell’organizzazione del lavoro in modo da garantire maggiore stabilità nel tempo. Un’ulteriore elemento, sempre relativo a un accordo con Confindustria, riguarda il Welfare. Nei prossimi giorni si aprirà un conto corrente per i primi versamenti di Confindustria e di Cgil, Cisl e Uil per garantire l’avvio di un’importate forma di mutualismo verso i lavoratori e le famiglie più colpiti dalla durissima crisi.

© riproduzione riservata