Domenica 08 Gennaio 2012

Atalanta, primo ko in casa
Un pratico Milan vince 2-0

ATALANTA-MILAN 0-2
RETI
: 22' pt rig. Ibrahimovic, 37' st Boateng.
ATALANTA (4-4-1-1): Consigli 6,5; Masiello 6, Ferri 6, Manfredini 6, Peluso 6; Schelotto 6,5 (34' st Gabbiadini sv), Cigarini 6,5, Carmona 6,5 (26' st Bonaventura sv), Padoin 6,5; Marilungo 6 (11' st Tiribocchi 5,5), Denis 5,5. All. Colantuono. In panchina: Frezzolini, Lucchini, Bellini, Ferreira Pinto.
MILAN (4-3-1-2): Abbiati 6,5; Bonera 6, Mexes 6, Thiago Silva 7,5, Zambrotta 6; Nocerino 6, Van Bommel 6,5, Boateng 6,5; Emanuelson 6,5; Pato 6 (23' st Robinho 6), Ibrahimovic 7,5. All. Allegri. In panchina: Amelia, Antonini, Nesta, De Sciglio, Inzaghi, El Shaarawy.
Arbitro: Rizzoli di Bologna.
Note: spettatori 23 mila circa. Ammoniti Boateng, Bonera, Carmona, Manfredini, Cigarini e Denis. Corner 6-5 per il Milan. Recupero 1'+3'.

L'Atalanta ha incassato il suo primo ko casalingo in campionato perdendo per 2-0 contro il Milan battistrada del campionato. Un match deciso da un rigore (dubbio contatto Manfredini-Pato) segnato da Ibrahimovic al 22' pt. Raddoppio di Boateng al 37' st.

Si sa che contro le grandi squadre si deve fare la prestazione perfetta per non soccombere: l'Atalanta ha disputato una partita complessivamente positiva ma non ha segnato perché Denis, il terminale del suo gioco d'attacco, stavolta ha steccato (colpendo anche un palo clamoroso sullo 0-1), mentre il Milan, non mostruoso ma sostenuto da due super giocatori come Thiago Silva e Ibrahimovic, ha giocato con maggiore praticità raddoppiando nel finale con Boateng.

L'Atalanta non è stata assolutamente inferiore nel primo tempo e sono stati proprio i nerazzurri a creare le prime due palle-gol con Padoin, abile a inserirsi in area ma con la mira imprecisa. Il rigore (difficile giudicare, Colantuono nel dopopartita ha sottolineato che è stato Pato a spostare Manfredini con l'anca) ha infranto l'equilibrio.

I nerazzurri comunque non hanno mollato e hanno attaccato, sia nel restante spezzone del primo tempo, sia nella ripresa. Il Milan, che ha centrato un palo con Pato al 7' st, si è salvato al 13' st quando Denis ha colpito il palo da zero metri su azione di corner.

Mister Colantuono ha tentato il tutto per tutto inserendo, dopo Tiribocchi, anche Gabbiadini, ma i rossoneri hanno tenuto bene in difesa e hanno scovato il 2-0 al 37' st con Boateng su assist di un Ibra che ha giganteggiato negli spazi inevitabilmente concessi dall'Atalanta.

In classifica non è comunque cambiato niente perché hanno perso anche Cesena e Novara e dunque il margine dei nerazzurri sulla terzultima posizione, alla conclusione di una giornata che sulla carta era sfavorevole, resta di 8 punti. Domenica prossima Lazio-Atalanta alle 12,30.

PRIMO TEMPO
3'
: cross basso da destra di Bonera, Ibrahimovic, pressato da Manfredini, devia in modo impreciso.
9': assist da destra di Marilungo, Padoin calcia alto dal dischetto del rigore in un'area affollata.
10': paratissima di Consigli su bordata al volo di Ibra, ma lo svedese era fuorigioco, azione nulla.
17': punizione di Cigarini dalla trequarti destra con palla in verticale per Padoin che calcia ancora alto da posizione defilata in area.
18': ammonito Boateng per un fallaccio da dietro su Carmona.
21': contatto in area Manfredini-Pato, l'arbitro concede il rigore. Difficile, anche rivedendo l'azione alla moviola, dare un giudizio. In diretta sembrava penalty. Vibrate le proteste dei bergamaschi.
22' GOL: Ibrahimovic trasforma con un rasoterra molto angolato alla destra di Consigli che pure aveva intuito la direzione del tiro.
27': traversone di Schelotto da destra, Marilungo contrato in area da Bonera, forse fallosamente, non può colpire di testa.
27': ammonito Bonera.
31': ammonito Carmona.
34': contropiede dei nerazzurri, Schelotto da destra lancia Marilungo che tenta di smarcare Denis in area, ma Mexes salva.
43': tambureggiante azione dell'Atalanta in area rossonera, Thiago Silva sbroglia la matassa calciando in rimessa laterale.
45': 1' di recupero.
46': corner per l'Atalanta, ma è scaduto il recupero e dunque Rizzoli non lo fa battere fischiando la conclusione del primo tempo.

SECONDO TEMPO
1': nessun cambio in avvio di ripresa. Nell'intervallo è comparso uno striscione in Curva Sud: «Siamo e restiamo per un calcio sano, Doni con noi hai chiuso».
7': cross da sinistra di Emanuelson e colpo di testa di Pato che centra il palo alla destra di Consigli.
8': violenta conclusione di sinistro di Cigarini da fuori area con parata in corner di Abbiati.
9': Ibrahimovic non sfrutta un ghiotto contropiede.
11': entra Tiribocchi per Marilungo.
13': punizione dalla fuori area di Carmona, Abbiati devia in angolo.
13': sul corner conseguente, ancora di Carmona, Tiribocchi spizza la sfera che passa tra un nugolo di giocatori ed è deviata in scivolata da Denis che centra il palo a un passo dalla porta del Milan, davvero una chance clamorosa.
23': entra Robinho per Pato.
25': contropiede dell'Atalanta, da Tiribocchi per Denis, ma l'assist non si concretizza per il salvataggio di tacco di un monumentale Thiago Silva.
26': entra Bonaventura per Carmona.
29': ammonito Manfredini.
33': strepitoso intervento di Manfredini che devia una conclusione quasi a botta sicura di Ibrahimovic.
34': entra Gabbiadini per Schelotto, Atalanta con il 3-4-3.
35': ammonito Cigarini.
37' GOL: Ibra stoppa di petto un cross da destra, va a fondo campo e crossa rasoterra a centro area dove arriva di gran carriera Boateng che fulmina Consigli.
43': Consigli si oppone a un violento sinistro di Ibrahimovic.
45': 3' di recupero.
48': fine partita, Atalanta-Milan 0-2.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata