Lunedì 24 Marzo 2014

AlbinoLeffe, che harakiri

Confalonieri, gol pesantissimo

Confalonieri (AlzanoCene)

Il primo weekend di primavera verrà ricordato per la rimonta subita dal’AlbinoLeffe in casa contro il Feralpi Salò, quando ormai la band di Gustinetti pregustava il successo, mentre in pochi minuti dal possibile 3-1 si è ritrovata sotto 3-2. Bene l’AlzanoCene, che guadagna tre punti speranza in Serie D, dove festeggia anche l’Aurora Seriate; rimandano invece i sogni di gloria Caravaggio e Pontisola, battute da Seregno e Olginatese.

ALBINOLEFFE

+ SALVI IL TOP - Peccato che il giocatore seriano debba uscire sul più bello per infortunio al 10’ della ripresa. Fino a quel momento senza dubbio il migliore in campo, come nel rigore guadagnato e poi fallito da Pesenti.

- ANCORA UNA RIMONTA - È la costante di questa stagione della Celeste. In vantaggio 2-1, dopo aver fallito un rigore con Pesenti, la squadra di Gustinetti si fa recuperare ancora, anche con un pizzico di sfortuna, visto che il palo ha negato a Valoti la gioia del 3-1 prima della rimonta bresciana.

SERIE D

+ ALL’ULTIMO RESPIRO - Un gol di Confalonieri all’ultimo minuto regala all’AlzanoCene un successo fondamentale nella lotta per non retrocedere a Borgomanero contro una diretta rivale e adesso nulla è impossibile.

- ADDIO SOGNI DI GLORIA - Un solo punto in tre partite per il Caravaggio che cade a Seregno. Raggiungere i playoff diventa sempre più difficile, ma gli ultimi risultati non cancellano una stagione da protagonista.

ECCELLENZA

+ GRUMELLESE OK - Vittoria importante per i ragazzi di Finazzi che, grazie a un gol di Okyere, battono il Sovere e conquistano il terzo posto in classifica.

- VILLONGO KO CASALINGO - Brutto capitombolo tra le mura amiche per la formazione di Maffioletti, che subisce tre reti dal Castegnato e scivola ai margini della zona playout.

PROMOZIONE

+ CREDERCI SEMPRE - Terzo risultato utile e una retrocessione annunciata si trasforma nella riscossa verso la salvezza dopo il successo contro l’Adrense.

- MONTAGNE RUSSE ZANCONTI - Il ko con la Luisiana dimostra il momento discontinuo dei ragazzi di Bonetti. Nelle ultime 6 partite tre vittorie e tre sconfitte.

PRIMA CATEGORIA

+ CALVENZANO DA PRIMATO - Scontro diretto favorevole alla squadra bergamasca, che batte i diretti rivali dello Sporting L e B con un pesante 4-1 e allunga in classifica.

- PRADALUNGHESE KO - Sconfitta che fa rumore ad Albano per la formazione di mister Palmisano, passata in vantaggio e poi recuperata: peccato, perché il Casazza non va oltre il pari e i biancorossi con i tre punti avrebbero agguantato la seconda piazza.

SECONDA CATEGORIA

+ SUPER CENATE - Quarta vittoria consecutiva per la squadra dell’ex bomber Lorenzo Pesenti. L’ultima è arrivata in rimonta contro il fanalino Unica Futura, che la settimana scorsa accecò la capolista Carobbio. Tra tutte le grandi il Cenate è la più piccina, ma ora i playoff sono molto più vicini.

- BERBENNO IN CALO - Solo due punti nelle ultime cinque partite per i valdimagnini, che si ritrovano così fuori dalla zona playoff. E pensare che solitamente è tra la fine dell’andata e l’inizio del ritorno che diventa più difficile allenarsi e fare risultato in montagna: inizio di primavera con il freno a mano tirato.

Simone Masper

© riproduzione riservata