Per Sant’Alessandro concerto di campane e Palafrizzoni aperto

Il 25 agosto risuoneranno 232 campane all’unisono, il 26 visita guidata gratuita alla sede del Comune.

Per Sant’Alessandro concerto di campane e Palafrizzoni aperto
Le campane della chiesa di Sant’Alessandro della Croce

Le oltre 200 campane della città sono pronte a suonare di nuovo all’unisono in occasione della festa di Sant’Alessandro. Il 12° concerto di campane, in programma mercoledì 25 agosto (dalle 10 alle 12,15), è tra le iniziative che anche quest’anno la presidenza del Consiglio comunale di Bergamo ha organizzato nell’ambito del calendario delle manifestazioni per la celebrazione della Festa del Patrono. Giovedì 26, giorno di Sant’Alessandro, Palazzo Frizzoni sarà aperto alla cittadinanza con una visita guidata, sempre a cura della presidenza del Consiglio comunale, e di Giovanni Carullo, ricercatore e storico. «Rinnoviamo due iniziative che ormai rappresentano una tradizione per la città – ha detto il presidente del Consiglio comunale Ferruccio Rota –, nel solco del tema scelto per le manifestazioni di quest’anno, ovvero la Fiducia. L’apertura del Palazzo comunale, che è la casa di tutti i bergamaschi, vuole rappresentare anche un segno di ripresa , dopo i mesi delle restrizioni, nella speranza che la fiducia dei cittadini sia riposta anche nelle istituzioni».

Leggi qui il programma completo delle iniziative per Sant’Alessandro.

Il concerto di campane si svolgerà dunque la vigilia della festa patronale: a partire da quelle della Torre civica e della Cattedrale di Sant’Alessandro, tutti i campanili della città suoneranno insieme . L’iniziativa è promossa dalla presidenza del Consiglio comunale e dalla Fondazione campanari bergamaschi, con l’Ufficio liturgico sezione Musica sacra della Curia vescovile. Un appuntamento inaugurato nel 2010 con sette campanili e ampliatosi fino a coinvolgere tutti i campanili delle parrocchie della città, per un totale di 232 campane. È un progetto che ha come obiettivo la rivalutazione del paesaggio sonoro, attraverso proprio il suono delle campane, che negli scorsi decenni era stato invece relegato a rumore e bollato come «inquinamento acustico». Per la visita a Palazzo Frizzoni (giovedì 26, dalle 15 alle 16), è necessaria la prenotazione entro martedì 24 agosto attraverso l’invio di una e-mail all’indirizzo [email protected] specificando nome, cognome e numero di telefono. L’ingresso è gratuito fino a un massimo di 40 partecipanti; è necessario il green pass.

© RIPRODUZIONE RISERVATA