Draghi dal presidente Usa: «La pace sarà quella che vuole Kiev». Biden: sarà una guerra lunga, prepariamoci

La guerra «Putin pensava di dividerci ma ha fallito» ha detto il premier italiano. «Dobbiamo utilizzare ogni canale per la pace, per un cessate il fuoco e l’avvio di negoziati credibili», ha ribadito. «Italiani e europei chiedono la fine dei massacri e la pace». Il presidente Usa: «La cooperazione dell’Italia è fondamentale».

Draghi dal presidente Usa: «La pace sarà quella che vuole Kiev». Biden: sarà una guerra lunga, prepariamoci
Il premier Mario Draghi e il presidente Usa Joe Biden

Uniti e compatti nel sostegno a Kiev e al popolo ucraino. Ma anche, il messaggio forte che Mario Draghi consegna a Joe Biden, nella ricerca di ogni «canale» utile a portare Vladimir Putin al «cessate il fuoco» e al tavolo del negoziato. Draghi entra alla Casa Bianca martedì 10 maggio accolto dall’ «amico» Joe Biden per la prima volta da quando è presidente del Consiglio. I due mostrano quanto sia solida l’amicizia tra Stati Uniti e Italia e quanto si sia rinsaldato l’asse euro-atlantico negli oltre due mesi dall’invasione russa dell’Ucraina. La guerra ha portato a «drastici cambiamenti» in Europa, che si è ritrovata ancora più unita, dice il premier italiano . Ma ora l’istanza che avanzano i cittadini italiani ed europei, sottolinea Draghi nei primi minuti nello Studio Ovale, è quella di fare finire «macelleria» e «massacri» e di arrivare alla «pace».

© RIPRODUZIONE RISERVATA