Il mistero della schiuma nel canale Gronda Sud. È il secondo episodio in 5 giorni

Il mistero della schiuma nel canale Gronda Sud. È il secondo episodio in 5 giorni

Il sindaco rinnova l’invito ai cittadini: «Segnalate subito alle autorità, non sui social». Resta il giallo sulle cause.

Ancora schiuma lungo il canale scolmatore Gronda Sud, nel territorio di Morengo. Quello di giovedì è, infatti, il secondo episodio che si è verificato nel giro di pochi giorni nel medesimo punto.

L’ultima volta il materiale schiumoso che ha colorato le acque di bianco era stato avvistato l’1 gennaio: anche in quell’occasione, sul posto, assieme al sindaco Amilcare Signorelli, c’erano i tecnici di Arpa e i carabinieri del Nucleo Forestale. Un vero e proprio «giallo» che tiene banco già da diverso tempo e che, a marzo dell’anno scorso, era sbarcato in Consiglio comunale attraverso una mozione presentata dal gruppo Lega che chiedeva, oltre a dei controlli più frequenti, di siglare un accordo con il Parco del Serio e il Consorzio di Bonifica per il posizionamento di una griglia nella parte finale del corso d’acqua in modo da filtrare i rifiuti solidi provenienti dallo stesso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA