Tir di traverso in autostrada: denunciato l’autista. Johnny Carera stazionario

Tir di traverso in autostrada: denunciato l’autista. Johnny Carera stazionario

È stato denunciato in stato di libertà per lesioni gravissime U. M., l’autista di 42 anni ucraino che venerdì sera era alla guida del tir di una ditta polacca contro il quale si è scontrato il cinquantaseienne Johnny Carera, procuratore di molti sportivi famosi.

L’incidente è avvenuto intorno alle 23,45 sull’A4 all’altezza del casello di Agrate: il conducente del mezzo pesante, per cause in corso d’accertamento da parte della polizia stradale di Seriate che venerdì sera è intervenuta per effettuare i rilievi e raccogliere le testimonianze, avrebbe tentato un’inversione a U mettendo il mezzo pesante di traverso sulle quattro corsie. Carera, che percorreva in auto da solo la carreggiata in prima corsia in direzione di Bergamo alla guida della sua Porsche Cayenne, all’improvviso si è trovato di fronte il tir senza poter far nulla per evitare il forte impatto. Il manager è stato immediatamente soccorso e trasportato all’ospedale Niguarda di Milano, dove tra la notte di venerdì e sabato le sue condizioni si sono aggravate.

Ora si trova ricoverato in Terapia intensiva con prognosi riservata: è stazionario in gravi condizioni, ancora in coma farmacologico con un polmone perforato ed altri traumi, ma la buona notizia è che nelle scorse ore i medici hanno escluso danni al cuore e al cervello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA