Tribunale ingolfato di arretrati, udienze
fissate fino al 2025

Lo sciopero L’assemblea dell’Anm: «Poche risorse». In via Borfuro si riescono a gestire 3.500 rinvii a giudizio all’anno, ma in procura i fascicoli aperti sono 30mila.

Tribunale ingolfato di arretrati, udienze fissate fino al 2025
Lunedì lo sciopero dei magistrati contro la riforma della giustizia è stata l’occasione per fare il punto sulla gestione della giustizia anche a Bergamo

Oltre le contrapposizioni su quale sia la giustizia «giusta» e quale la riforma auspicabile, restano i numeri a disegnare l’icastica rappresentazione del perché il motore del foro sia ingolfato. Se il tribunale di via Borfuro ha una capacità per gestire 3.500 rinvii a giudizio ogni anno, qualche centinaio di metri più in là la procura di Piazza Dante conta attualmente 15-16mila fascicoli con indagati noti (e altrettanti procedimenti a «modello 44», cioè contro ignoti). Il collo di bottiglia si riverbera sul calendario: al monocratico, il tribunale di Bergamo ha già fissato alcune udienze per metà del 2025. Tra tre anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA