Fuori pericolo il ragazzo investito: il video di incoraggiamento dagli amici

Porta Nuova. Resta in prognosi riservata, i compagni del Collegio Sant’Alessandro stanno raccogliendo i messaggi.

Fuori pericolo il ragazzo investito: il video di incoraggiamento dagli amici
L’incidente stradale in Porta Nuova

È fuori pericolo il quattordicenne di Locatello investito da un camion lunedì 23 gennaio alle 7,30 in Porta Nuova mentre andava a scuola. Dopo essere stato sottoposto a un lungo intervento chirurgico per le numerose fratture riportate a costole, bacino e femori, oltre al trauma cranico, è ricoverato nel reparto di Terapia intensiva pediatrica dell’ospedale Papa Giovanni XXIII in prognosi riservata. Accanto a lui ci sono i familiari e tutto l’affetto dei compagni di scuola che, non potendo andare a trovarlo, si stanno organizzando per comunicargli la loro vicinanza in altri modi.

«I rappresentanti degli studenti in Consiglio d’istituto hanno presentato due proposte, subito accolte – fanno sapere dal Collegio Vescovile Sant’Alessandro, dove il ragazzo frequenta la prima Liceo scientifico –: un momento di preghiera in chiesa e il permesso di girare un video di incoraggiamento raccogliendo i messaggi non solo dei suoi compagni di classe ma degli studenti di tutto l’istituto. Siamo una piccola scuola, tutti lo conoscono e sono in apprensione per le sue condizioni, non vedono l’ora di poterlo riabbracciare». Fortissima vicinanza anche da parte dell’istituto Maria Consolatrice di Cepino, a Sant’Omobono Terme, dove il quattordicenne ha frequentato la primaria e la secondaria. Lì lo hanno visto crescere e sono in continuo contatto con i genitori per avere aggiornamenti. Il percorso di recupero sarà lungo, ma ci sono segnali che fanno ben sperare.

L’incidente è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza del Comune: si vede il quattordicenne che corre provenendo da viale Papa Giovanni e viene investito dal camion mentre comincia ad attraversare sulle strisce diretto verso i Propilei. Il camionista, anche lui proveniente dalla stazione, ha svoltato a destra in via Camozzi avendo il giallo intermittente del semaforo, mentre per i pedoni era scattato il verde. Il ragazzino è stato investito dalle ruote posteriori ed è rimasto schiacciato. L’autista, 52 anni di Bagnolo Mella (Brescia), è risultato negativo all’etilometro ed è stato sottoposto in ospedale agli esami per stabilire se avesse alcol o droghe nel sangue. L’esito arriverà nei prossimi giorni, alla Polizia locale ha detto di non essersi accorto del quattordicenne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA