Lunedì 07 Luglio 2014

Inchiesta dedicata ai giovani

Realizzata al Setai e alla movida

Movida di notte in Borgo Santa Caterina a Bergamo

Cosa fa star bene o male i giovani? Quali eventi li interessano o li annoiano? Come vedono il loro futuro? Sono le domande di un’inchiesta sul mondo giovanile e una successiva campagna di sensibilizzazione, che hanno preso il via, promosse dal Centro Studi Leonardo da Vinci di Bergamo, in collaborazione con il Csv Bottega del volontariato Bergamo.

Dopo l’inchiesta, la campagna di sensibilizzazione verrà realizzata interamente dai giovani a partire dall’inizio del nuovo anno scolastico, seguendo un percorso che vedrà i ragazzi protagonisti dei contenuti e delle attività di sensibilizzazione.

Il progetto prevede che durante tutte le serate della manifestazione «Vivi Bergamo» promossa dal Comune di Bergamo e dalla Camera di commercio, oltre che in alcuni «School party» in programma prima dell’inizio della scuola e che si svolgeranno alla discoteca Setai, i giovani possano esprimere le proprie opinioni di fronte a una telecamera posta all’interno di un videobox. Una selezione dei video porterà alla definizione di una serie di argomenti e temi maggiormente sentiti dai ragazzi e alla successiva realizzazione di una vera campagna di sensibilizzazione sugli argomenti individuati.

L’inchiesta verrà realizzata durante la movida di giovedì 17 luglio e l’11 settembre, oltre ad alcuni «School party» alla discoteca Setai. I giovani che vorranno partecipare all’inchiesta verranno invitati in una sorta di «confessionale» dove, guidati da un animatore, potranno esprimere davanti a una telecamera le proprie emozioni, constatazioni, osservazioni e pensieri in merito ciò che piace o non piace loro del mondo che li circonda.

© riproduzione riservata