Sabato 24 Maggio 2014

Scontro auto-scooter a Seriate

Muore un 42enne di Gorlago

L'incidente mortale di Seriate

Seriate

Un altro incidente mortale si è verificato sabato sulle strade della nostra provincia. È successo pochi minuti dopo le 18,15 in via Nazionale a Seriate, alle porte del paese. La vittima dello schianto è ancora una volta un motociclista. Si chiamava Davide Scopazzo, agente commerciale per Spm, società pubblicitaria de L’Eco di Bergamo, 42 anni e residente a Gorlago.

Il terribile scontro è successo all’altezza del civico 93, dove ha sede uno stabile commerciale – industriale con all’interno anche dei negozi e la pizzeria La Bisboccia. Il 42enne stava viaggiando in direzione di Bergamo in sella della sua moto rossa, un ' Aprilia Atlantic 200. Il tratto di strada è rettilineo e improvvisamente il motociclista è stato urtato da un’Opel Insignia guidata da O.E., un 44enne di Seriate. Sull’auto c’era anche la convivente dell'uomo. L’Opel stava procedendo sulla corsia di marcia opposta, verso Lovere, e stava per ultimare la svolta verso sinistra, in direzione del parcheggio del capannone al civico 93. In quel momento è sopraggiunta la moto di Scopazzo. L’impatto tra la parte posteriore dell’auto e l’Aprilia è stato molto forte. La moto ha concluso la sua corsa contro il cordolo del marciapiedi che costeggia la corsia verso Lovere. Dalla parte opposta, invece, è stato sbalzato il corpo del 42enne , che nella caduta ha subito perso coscienza. Immediato l’allarme al 112 da parte degli automobilisti di passaggio. Il conducente e la passeggera dell’Opel sono rimasti entrambi illesi.

Sul posto è intervenuto il 118 con un’automedica e un’autoambulanza: il personale sanitario ha tentato di rianimare il ferito, purtroppo in condizioni disperate. Davide Scopazzo è morto pochi istanti dopo, purtroppo per lui non c’è stato più nulla da fare. Gli è stata fatale un’emorragia interna.

La salma è stata trasferita a Seriate, nell’abitazione del cognato. Ancora non fissata la data dei funerali. Davide Scopazzo era nato l’11 novembre del 1971 e lavorava in proprio nel settore del commercio. Il defunto è imparentato con la famiglia degli avvocati Scopazzo, di origine siciliana ma residenti e molto conosciuti in Bergamasca. Davide viveva a Gorlago, in via don Luigi Sturzo, e viveva con Janet, di origine peruviana: la donna sta rientrando da Lima proprio nella giornata di domenica dopo essere venuta a conoscenza della tragedia.

© riproduzione riservata