Abbandona 30 sacchi di rifiuti ma non fugge alle telecamere, 666 euro di multa

Abbandona 30 sacchi di rifiuti ma non fugge alle telecamere, 666 euro di multa

È successo a Fara Gera d’Adda.

Erano oltre trenta i sacchi della spazzatura abbandonati che sono stati rinvenuti a lato della strada provinciale che collega il comune di Fara d’Adda con la frazione Badalasco: uno spettacolo increscioso che nei giorni scorsi ha però subito fatto attivare Amministrazione e Polizia locale che sono intervenuti per dare un volto e un nome a chi ha compiuto questo gesto di inciviltà.

Attraverso l’utilizzo degli occhi elettronici presenti in paese, a cui si è sommato il controllo dei materiali all’interno dei sacchi, gli uomini del comandare Luca Ubbiali sono riusciti a risalire al colpevole: uno straniero residente a Cassano d’Adda. Per lui è scattata una pesante sanzione: 666 euro di ammenda per lo scarico abusivo di questi materiali a cui si va a sommare anche il costo che il Comune di Fara d’Adda addebiterà all’uomo per la rimozione dei rifiuti e il ripristino dell’area interessata dallo scarico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA