In Bergamasca Fdi primo partito, tonfo della Lega. Azione e Italia Viva al terzo posto. Tiene il Pd in città - Il grafico

Elezioni 2022. Il centrodestra chiude al 56,27%, staccando di oltre trenta punti il centrosinistra che si ferma al 23,52%; in terza piazza c’è Azione-Italia Viva (9,91%), quindi il Movimento 5 stelle (5,43%). Il risultato definitivo delle ore 10.30.

In Bergamasca Fdi primo partito, tonfo della Lega. Azione e Italia Viva al terzo posto. Tiene il Pd in città - Il grafico

I giochi sono fatti. Alle 10,35 di lunedì 26 settembre è giunto anche il dato dell’ultima sezione mancante per determinare il dato definitivo del voto in Bergamasca. Alla Camera, nel collegio proporzionale Lombardia 3-P01 (il riferimento più attendibile, considerati i confini), il centrodestra chiude al 56,27%, staccando di oltre trenta punti il centrosinistra che si ferma al 23,52%; in terza piazza c’è Azione-Italia Viva (9,91%), quindi il Movimento 5 stelle (5,43%) e via via le formazioni minori. Nessuna sorpresa, almeno guardando alle coalizioni. Ma sono i rapporti di forza a delineare uno scenario inedito, quasi rivoluzionario: Fratelli d’Italia è il primo partito, col 30,82% delle preferenze, e spodesta anche in terra orobica una Lega che s’arresta invece al 16,94%, cioè raccogliendo poco più della metà dei voti di Fdi. Il Partito democratico, col 16,66%, è il terzo partito . Segue appunto il terzo polo «calendiano» (9,91%), che supera Forza Italia (7,83%) nel derby tra moderati. Il Movimento 5 stelle (5,43%) è dunque il sesto partito più votato e precede l’Alleanza Verdi-Sinistra (3,49%) e +Europa (3,09%), liste entrambe coalizzate nel centrosinistra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA