Mercoledì 19 Ottobre 2011

La Gazzetta sul calcioscommesse:
Doni ammetterebbe omessa denuncia

Novità nel caso di calciopoli che ha come protagonista il calciatore Cristiano Doni. Secondo la Gazzetta dello Sport Cristiano Doni sarebbe disposto ad ammettere di essersi effettivamente accorto che nell'incontro tra Atalanta e Piacenza c'era qualcosa di anomalo.

Davanti ai giudici del Tnas, il capitano dell'Atalanta potrebbe ora sostenere la tesi secondo la quale, pur ribandendo di non aver mai partecipato a nessun illecito, le voci su flussi anomali delle scommesse relative alla partita in questione erano giunte anche nel quartier generale della squadra. Doni comunque sosterrà la sua innocenza e che l'Atalanta giocò la sua partita con regolarità.

Cristiano Doni, in sostanza, potrebbe ammettere che forse queste voci si sarebbero potute denunciare all'autorità sportiva, una colpa - secondo la Gazzetta -, che il capitano sarebbe disposto a pagare o a scontare con un anno di stop a partire dallo scorso agosto. Ancora tutto da capire, secondo il quotidiano sportivo, se l'eventuale conciliazione di Doni potrebbe ridurre anche il -6 inflitto alla società.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata