Tra Erdogan e Putin un’alleanza per contare

Il Gatto e la Volpe l’hanno rifatto. Quando pensi che Recep Tayyip Erdogan e Vladimir Putin siano sul punto di prendersi a botte, ecco che i due trovano un modo per darsi reciprocamente una mano. Il caso più clamoroso si ebbe verso la fine del 2015, quando un caccia russo impegnato in Siria sconfinò brevemente in Turchia e fu abbattuto. Ci furono urla e strepiti, ovviamente, e minacce.

Tra Erdogan e Putin un’alleanza per contare
I presidenti della Turchia Recep Tayyip Erdogan e della Russia Vladimir Putin
(Foto di ansa)

La Russia attuò una specie di embargo che costò parecchi soldi alla Turchia. Ma pochi mesi dopo furono i servizi segreti russi, pare, ad avvertire Erdogan del golpe che si preparava contro di lui, salvandogli lo scranno e forse anche la vita. Il tutto mentre Russia e Turchia continuavano in teoria a combattersi, con la prima schierata a fianco di Bashar al-Assad e del regime siriano e la seconda impegnata ad armare e finanziare i guerriglieri più o meno islamisti che quel regime volevano abbattere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA