La politica monetaria della Banca Europea

La politica monetaria
della Banca Europea

Ricalibratura della politica monetaria, anziché «tapering». Questa sintesi della decisione annunciata giovedì dalla Banca europea è certamente un po’ criptica per il risparmiatore, che vuole solo sapere come andranno i suoi investimenti, o per chi ha un mutuo variabile e si preoccupa dell’aumento dei tassi. Diciamo allora subito che ...

La politica monetaria
della Banca Europea

Ricalibratura della politica monetaria, anziché «tapering». Questa sintesi della decisione annunciata giovedì dalla Banca europea è certamente un po’ criptica per il risparmiatore, che vuole solo sapere come andranno i suoi investimenti, o per chi ha un mutuo variabile e si preoccupa dell’aumento dei tassi. Diciamo allora subito che si tratta di notizie buone, che possono essere guastate nel breve medio termine solo da errori della politica sotto elezioni (beati francesi, tedeschi, austriaci, che le hanno già fatte). Draghi e (quasi tutto) il suo Consiglio riunito a Francoforte, ha evitato il «tapering», adottato invece a suo tempo dagli Usa, cioè la graduale diminuzione dell’iniezione massiccia di capitali accompagnata, sia pur con molte cautele, da una restituzione dei prestiti.