Draghi-Erdogan tra valori e realismo

Draghi-Erdogan tra valori e realismo

La fragile tregua in Libia e la crisi diplomatica fra Italia e Turchia riaffermano la centralità del Mediterraneo, il nostro cortile di casa. Non c’erano dubbi. Il tutto mentre il mondo post Trump continua ad avere la febbre. L’America, dopo 20 anni, annuncia il ritiro delle truppe dall’Afghanistan e noi …

Draghi-Erdogan tra valori e realismo

La fragile tregua in Libia e la crisi diplomatica fra Italia e Turchia riaffermano la centralità del Mediterraneo, il nostro cortile di casa. Non c’erano dubbi. Il tutto mentre il mondo post Trump continua ad avere la febbre. L’America, dopo 20 anni, annuncia il ritiro delle truppe dall’Afghanistan e noi cominceremo il rientro da maggio. La Russia è di nuovo sotto sanzioni statunitensi e intanto l’Ucraina denuncia che Mosca ammassa soldati ai propri confini orientali. Nei Balcani si riaffaccia una certa tensione etnica. Biden è tornato ai fondamentali dell’atlantismo, rimettendo le democrazie al centro degli equilibri globali. Il canone è «dialogo con fermezza».