I bambini della Siria vittime innocenti

I bambini della Siria
vittime innocenti

Chissà se qualcuno si ricorderà di lui. Muhammed Yusuf Hussein aveva 12 anni e camminava con la sorella Sarah, di 7 anni, in una strada vicina alla sua casa. Un colpo di mortaio turco l’ha ucciso e ha strappato una gamba a sua sorella. Erano le ore iniziali dell ...

I bambini della Siria
vittime innocenti

Chissà se qualcuno si ricorderà di lui. Muhammed Yusuf Hussein aveva 12 anni e camminava con la sorella Sarah, di 7 anni, in una strada vicina alla sua casa. Un colpo di mortaio turco l’ha ucciso e ha strappato una gamba a sua sorella. Erano le ore iniziali dell’offensiva voluta da Recep Erdogan e Muhammed è stato il primo dei bambini a cadere in questa guerra. Chissà quanti altri innocenti hanno diviso la sua sorte, dopo otto giorni di combattimenti e di bombardamenti sempre più vicini ai grandi centri abitati della Siria del Nord-Est, da Kobane a Qamishli, e dopo che le autorità militari turche hanno vantato la «neutralizzazione» di 500 combattenti curdi, uccisi, feriti o presi prigionieri.