Sull’arma del delitto c’è il sangue di Marisa non le impronte del marito reo confesso

Sull’arma del delitto c’è il sangue di Marisa
non le impronte del marito reo confesso

Il tunisino s’era subito consegnato ai carabinieri ammettendo le responsabilità. Il Ris: è il coltello usato per uccidere. Le tracce dell’assassino forse cancellate dalla pioggia.

Sull’arma del delitto c’è il sangue di Marisa
non le impronte del marito reo confesso

Il tunisino s’era subito consegnato ai carabinieri ammettendo le responsabilità. Il Ris: è il coltello usato per uccidere. Le tracce dell’assassino forse cancellate dalla pioggia.