Kenya
Un gigante che si faceva bambino  al letto dei suoi piccoli pazienti

Un gigante che si faceva bambino

al letto dei suoi piccoli pazienti

Alberto Ceresoli «Un gigante che ogni domenica si faceva bambino chinando il capo in segno di umiltà per entrare nella casa del Signore». È efficace la metafora a cui il parroco di Borgo Canale ricorre per far emergere il tratto più nascosto di Parenzan.

Un gigante che si faceva bambino

al letto dei suoi piccoli pazienti

Alberto Ceresoli «Un gigante che ogni domenica si faceva bambino chinando il capo in segno di umiltà per entrare nella casa del Signore». È efficace la metafora a cui il parroco di Borgo Canale ricorre per far emergere il tratto più nascosto di Parenzan.

Successivo